//Incolla il seguente codice all interno del tag del tuo sito // //(*Nota..Se questo codice e gia inserito nell header,non incollarlo nuovamente!) powered by www.importexplosion.com //
Vivi alla Grande, Vivi come davvero meriti!

La fine di una di storia è di certo uno dei momenti più difficili nella vita di una persona… come un lutto, il dolore sembra rendere ogni spazio vuoto e riempirlo tutto non lasciandoci respirare…

La nostra prima reazione è quella di fuggire da questo dolore e cercare di farllo scomparire, ma più ci proviamo, più esso ci insegue e ci assilla…

Allora cosa fare?

Dobbiamo avere il coraggio di guardarlo in faccia e farci i conti.. solo passandoci attraverso possiamo DAVVERO liberarcene e tronare a vivere!

Se non sai come fare chiedi aiuto! Una consulenza gratuita può farti capire molte cose e farti intravedere la strada da percorrere per stare finalemnte meglio!

Comments

One Response to “E’ possibile uscire da una storia senza soffrire? Come fare?”

  1. Raffaella on October 29th, 2011

    Salve,
    siamo colleghi da 4 anni, ci siamo voluti bene come amici e confidenti per 2, un rapporto bellissimo… poi ci siamo innamorati. Per poterci vivere in onestà, con infinita sofferenza, io ho chiuso una storia di 11 anni, lui una di 9 di cui 5 di convivenza. Ha venduto anche casa. Poi, appena iniziata la storia, dopo iniziali grosse promesse e forti dichiarazioni d’amore, lui non ce l’ha fatta e dopo nemmeno 4 mesi mi ha lasciato perchè “troppo legato al suo passato”. In poche parole ha cambiato idea ed è tornato indietro. Ho sofferto come non lo auguro a nessuno ma ne sto uscendo (sono passati 3 mesi). La cosa più difficile e straziante è doverlo vedere e doverci parlare per forza tutti i giorni al lavoro. Io mi sforzo di essere serena, collaborativa e sorridente… per rispetto dell’ambiente di lavoro, ma dentro soffro tantissimo anche perchè lui è distante, freddissimo, un blocco di ghiaccio… non mi vede proprio… quando per due anni siamo stati amici e abbiamo passato ogni singolo giorno ridendo e scherzando da matti…. Io il lavoro non lo lascio… non sono pazza.. di questi tempi poi… ma vorrei sapere… secondo voi è possibile “guarire” davvero se si è costretti a vedere la persona che ci ha spezzato il cuore tutti i giorni??? Ho paura che questa convivenza forzata allunghi i tempi di guarigione e non vorrei… sono stanca di piangere… Grazie in anticipo!

Leave a Reply