//Incolla il seguente codice all interno del tag del tuo sito // //(*Nota..Se questo codice e gia inserito nell header,non incollarlo nuovamente!) powered by www.importexplosion.com //
Vivi alla Grande, Vivi come davvero meriti!

Ciao, in effetti normalmente gli esercizi si dividono in primari e secondari, quelli primari sono quelli più completi coinvolgono più muscoli e soprattutto fanno lavorare il muscolo sul proprio asse di lavoro naturale, a questo punto devo sfatare un mito perchè la panca piana pur essendo l’esercizio più famoso e più eseguito, e comunque pur rientrando tra gli esercizi primari, tuttavia non fa lavorare il petto sul suo asse di lavoro naturale, l’asse naturale del petto è un asse di lavoro che parte dalla linea mediana del petto e si protrae verso il basso all’altezza dell’obelico o poco più su, quindi in realtà questo criterio è rispettato solo dagli esercizi su panca declinata, oopure molto più semplicemente dalle croci ai cavi, stiamo parlando ovviamente di finezze, comunque  panca inclinata e piana restano buoni esercizi, ti faccio un esempio di come accoppiare degli esercizi per il petto
-croci su panca inclinata
-croci su panca piana
-croci ai cavi
oppure
-croci su panca iclinata
-panca declinata con bilancere
-pectoral machine

questi sono esempi ai quali puoi sostituire gli esercizi che vuoi la cosa importante è che sia sempre presente un esercizio primario e qualora sia possibile inserire dei complementari che ti facciano lavorare su diversi piani di lavoro, ciao e buon allenamento

Comments

One Response to “per il petto è meglio la panca piana o la panca inclinata?”

  1. donald on July 31st, 2014

    .

    thanks….

Leave a Reply