//Incolla il seguente codice all interno del tag del tuo sito // //(*Nota..Se questo codice e gia inserito nell header,non incollarlo nuovamente!) powered by www.importexplosion.com //
Vivi alla Grande, Vivi come davvero meriti!

Carissima, prima di tutto rasserenati: tu vai già bene come sei. Se ti paragoni a persone esterne a te, ti sentirai sempre ipiù incapace di loro e non riuscirai mai a fare come vorresti. Pensa invece ai tuoi punti di forza perché sono quelli che ti rendono apprezzabile.
Sappi che non esistono comportamenti più o meno “perfetti” o “migliori”, ma solo comportamenti accettati o meno, e che anche quest’accettazione dipende molto da ogni persona.
Infatti possono esserci persone che preferiscono risposte più diplomatiche, altre a cui piacciono quelle più dirette. Certamente occorrerebbe conoscerle prima e poi comportarsi di conseguenza.
In ogni caso, più che pensare a come migliorare il tuo carattere io penserei a come imparare a reagire alle situazioni. Esistono tantissimi modi per imparare a fare questo separando l’evento dalla reazione automatica che hai adesso e innestando la reazione che preferisci, dipende davvero dal gusto personale.
In libreria puoi trovare tantissimi libri sull’argomento, dal training autogeno, allo yoga, alla meditazione, alla PNL. Io consiglio “PNL è libertà” di Bandler e Fitzpatrick, molto semplice e con tanti esercizi pratici che puoi fare.
Per quanto riguarda l’apparire “pazza ma intelligente”, beh, anche qui mi chiederei se è più una tua impressione o un giudizio che hai sentito da altri.
Prima di tutto, non confondere l’essere considerata non affidabile con l’essere considerata non intelligente, soprattutto se tu stessa sei consapevole del fatto che eviti molto la fatica: è normale tendere a non fare le cose che non piacciono.
Piuttosto, perché non ti concentri su quello che ti piace fare?
In secondo luogo, pensa che quasi tutti coloro che sono considerati intelligenti, anzi geniali (vedi Einstein), erano all’inizio considerati tutti un pò pazzi, fuori dagli schemi, ma dopo tutti si sono dovuti ricredere su di loro.
L’intelligenza non si misura in base al comportamento che uno tiene, e se gli altri giudicano le cose in questo modo, sappi che ragionano solo usando il senso comune.
Da parte tua puoi scegliere se cambiare ed essere meno “pazza”, oppure continuare a goderti la tua “Pazzia” e diventare immune ai giudizi altrui, e in questo caso il libro che già ti ho consigliato ha esercizi pratici che possono aiutarti a raggiungere entrambi i risultati.
Da parte mia, ti consiglio di scegliere la strada che ti rende più te stessa e quindi più felice.
In bocca al lupo e rimango a tua disposizione.

Comments

Leave a Reply